card
Prodotti olistici
selezionati personalmente da esperti
Blog

SETTIMO CHAKRA – SAHASRARA

Scritto da divinamente Staff in Curiosità
Tags:
05 marzo 2020 - 0 commenti7 850x420
Eccoci arrivati alla conclusione del nostro viaggio alla scoperta dei Chakra maggiori. Oggi ci dedichiamo all’ultimo, al settimo, il cui nome è SAHASRARA.

SAHASRARA è localizzato alla sommità della testa e il suo stadio di sviluppo avviene nella vita adulta.

Il colore che lo caratterizza è l’ORO e il BIANCO e il suo metallo di riferimento è proprio l’ORO.

Lo scopo di questo Chakra è principalmente legato alla cognizione e alla comprensione e, proseguendo in questa lettura, scoprirai aspetti potenti e profondi applicati a questo meraviglioso campo energetico.

Fisicamente è collegato al sistema nervoso e alla corretta formazione del DNA; la ghiandola con cui è collegato è l’epifisi, spesso definita sede dell’anima.

Apriamo una breve parentesi su questa epifisi, perché ha riscontri simbolici davvero importanti per noi.

Seguendo i ritmi luce-buio, l’epifisi sincronizza tutto l’organismo sui ritmi del macrocosmo. Indipendentemente da ciò che vediamo, il nostro organismo sa se è giorno o notte, che ora è, in quale giorno o stagione siamo. I bioritmi epifisari sembrano controllare il tono dell’umore, l’equilibrio ormonale, l’equilibrio immunitario e quindi ha una funzione antistress sul nostro corpo e la nostra psiche. È qui che generiamo melatonina, una sostanza naturale che possiede proprietà rigeneranti e antinvecchiamento. Si può paragonare ad un orologio interno che regola le stagioni della nostra vita. L’aspetto che più ci interessa è che è strettamente collegata alla percezione di sé, alla capacità di auto riconoscimento rispetto al mondo circostante. Avviene così anche nella nostra Vita.

In un contesto più ampio, che possiamo definire “spirituale” anche se nella realtà è parte integrante del nostro essere anima, abbiamo bisogno di riconoscere i momenti bui da quelli di luce e regolare la nostra esistenza su un progetto più vasto, come nel macrocosmo appunto, per avere una visione chiara e lucida del nostro cammino.

Cerca tra i nostri articoli quello più utile per lavorare sul 7° chakra!

Il settimo Chakra, dunque, è attualmente il più elevato centro di consapevolezza cosmica e divina. È il centro della fiducia, della fede nel divino; il centro della trascendenza, dell’estasi. Si comprende di essere tutt’uno con la fonte della creazione e che la lezione più importante da imparare sulla terra è l’amore.

Ecco, quindi, che possiamo collegarci al diritto fondamentale di questo centro energetico ovvero quello di conoscere e imparare qual è la lezione di questa vita.

Di fatto SAHASRARA è la coscienza. Esistono diversi stadi di coscienza; quello evolutivo porta a fare esperienza del tutto, comprendendo che ognuno è un singolo individuo facente parte di un Noi collettivo, in una identità universale che collega e comprende ogni creatura. È pur vero che per fare esperienza del Noi è indispensabile prima formare e conoscere il proprio Io. Ecco il ruolo fondamentale del settimo Chakra: in questo centro è possibile trarre un senso da ciò che accade per orientarsi, interpretare, reagire, organizzare la propria esistenza. È qui che avviene il “miracolo” di riconciliazione col nostro primo Chakra, perché si comprende quanto la soddisfazione dei bisogni primari sia indispensabile per accedere all’unità spirituale.

Manifestando il divino attraverso il corpo ecco che il cielo e la terra si potranno fondere in un abbraccio e, finalmente, spirito e materia saranno collegati armoniosamente.

Se si nega il corpo, si nega il veicolo principale che permette alla nostra anima di fare esperienza.

Ecco perché per l’autorealizzazione è importante trascendere l’attaccamento che ci rende dipendenti.

Con questo in mente conviene badare ai problemi fisici che ci privano dello sviluppo equilibrato di SAHASRARA e riconoscere i traumi che magari hanno bloccato il nostro progresso o stanno bloccando questo importante centro energetico. I problemi fisici possono essere: insonnia o problemi col sonno; rapporto alterato del sonno/veglia; scambiare il giorno con la notte, non riconoscere i ritmi circadiani; tutte le problematiche psichiche; perdita della memoria; mal di testa con aura.

I traumi, invece, che possono danneggiare questo centro sono legati al nostro Io. Eccoli, in sintesi, qui di seguito:

  • Il dolore profondo o un grande spavento che possono portare all’allontanamento dalla fede e dalla consapevolezza di essere uniti alla fonte;
  • Un sistema di credenze imposto dalla società che neghi la natura divina di ogni creatura;
  • L’accettazione passiva e acritica della volontà che mina alle radici del proprio progetto di Vita;
  • La negazione del desiderio di apprendere;
  • L’obbedienza cieca.

Ti ritrovi in uno o più di questi punti? Conviene correre ai ripari, allora!

Se pensi che l’elemento del settimo Chakra è la LUCE e che il suo demone è l’ATTACCAMENTO, ti è facile comprendere che c’è da fare un profondo lavoro di autoanalisi sul proprio IO.

Cosa significa questo per noi? Bisogna imparare a focalizzarsi sul proprio diritto di conoscere e imparare, non tanto per il piacere in sé della conoscenza ma per sviluppare un credo necessario all’evoluzione spirituale e la riconoscenza del divino in noi.

È in questo centro energetico che si sviluppa la SAGGEZZA.

Se il settimo Chakra è carente avremo schemi di pensiero rigidi, apatia mentale, difficoltà di apprendimento.

Se il settimo Chakra è in eccesso, invece, andremo incontro ad ossessione spirituale, delirio di onnipotenza fino alla dissociazione del corpo fisico; ci sostituiremo a Dio, con la tendenza ad essere troppo spirituali; avremo confusione esistenziale.

Quando SAHASRARA è dominante abbiamo a che fare con individui definiti “il signor so tutto io”, che devono sempre avere ragione e sono incapaci di imparare perché ritengono valide solo le loro convinzioni. Le persone con questo Chakra dominante sono essenzialmente cerebrali, per nulla umili e non hanno connessione con le loro emozioni. Sono persone fredde, calcolatrici, convinte delle loro capacità e riescono sempre a ottenere ciò che vogliono, nel bene e nel male. Il settimo Chakra è il collegamento col divino ma chi ha questo centro energetico dominante può pensare di sostituirsi a Dio arrivando al delirio di onnipotenza, addirittura commettendo anche azioni efferate. Per quanto possano essere estremamente intelligenti o carismatici, questi individui possono arrivare agli estremi, sfociando in patologie gravi come la paranoia, vedi ad esempio i maniaci e i serial killer.

Vista la gravità degli effetti dominanti di questo centro energetico, vediamo come lavorare all’equilibrio del settimo Chakra.

Possiamo equilibrare SAHASRARA attraverso il suo cristallo di riferimento, ovvero il CRISTALLO DI ROCCA così come l’AMETISTA e il DIAMANTE.

Possiamo ATTIVARE e PULIRE il settimo ChakraSAHASRARA in diversi modi:

- Attraverso la VISUALIZZAZIONE: allenati a contemplare un fiore di colore viola a mille (o infiniti) petali affermando a te stesso “TUTTO È UNO”.

- Attraverso la MUSICA: utilizza il mantra di riferimento OM, che potrai canticchiare o ripetere durante le tue meditazioni. È utile anche sapere che la sua nota musicale di riferimento è il SI.

- Attraverso l’AROMATERAPIA: scegli l’OLIOESSENZIALEDI INCENSO oppure L’OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA, MIRRA e MIRTO per comprendere che si è parte del tutto e che non si è soli al mondo.

- Attraverso il MASSAGGIO PLANTARE: massaggia con un movimento circolare l’area del piede qui indicata, corrispondente alla proiezione energetica del settimo Chakra.

Quando il settimo Chakra SAHASRARA è in equilibrio allora sarai una persona in grado di percepire, analizzare, assimilare, informare; diverrai una persona riflessiva, intelligente, consapevole, saggia; otterrai maggiore apertura mentale e più connessione spirituale. Questa comprensione globale sarà il segreto della tua personalità equilibrata e avrai la più corretta visione del tuo IO abbracciando il Tutto, per sentirtifinalmente in pace sulla terra che abiti e gustare in tutte le sue forme il vero Amore!

Carla Allieri

Sul nostro store puoi trovare i prodotti che rappresentano il settimo chakra!

Leggi l'articolo su:

INTRODUZIONE AI CHAKRA

PRIMO CHAKRA

SECONDO CHAKRA

TERZO CHAKRA

QUARTO CHAKRA

QUINTO CHAKRA

SESTO CHAKRA

Se vuoi essere sempre aggiornato sull'uscita dei nuovi articoli o sul mondo DivinaMente, iscriviti alla nostra newsletter.

0 Commenti
Lascia un commento
Rimani sempre aggiornato
Iscriviti alla nostra newsletter
message images