card

Prodotti olistici

selezionati personalmente da esperti

Incenso

Incensi e altre sostanze per la purificazione

L’incenso è la resina aromatica prodotta dalle piante del genere Boswellia e da altri arbusti, che viene raccolta e lasciata cristallizzare per produrre il caratteristico materiale combustibile, dal profumo intenso e penetrante. L’incenso è probabilmente una delle sostanze aromatiche più antiche: la conoscenza e l’utilizzo delle resine aromatiche si perdono infatti nella notte dei tempi, e il loro uso è attestato in oriente, in medio oriente e in America Latina da millenni.

Esistono diversi tipi di incenso, ciascuno con le sue caratteristiche. Le differenze sono numerose e dipendono dalla specie di arbusto da cui l’incenso è estratto, dalle modalità di essicazione e di cristallizzazione, nonché dall’eventuale aggiunta di altre sostanze aromatiche. Vediamo come orientarsi tra i migliori incensi in commercio.

 

incenso

 

Quali sono i migliori incensi

I migliori incensi sono quelli realizzati con resine e aromi puri interamente naturali, prodotti a mano e soprattutto privi di profumi sintetici o altri ingredienti chimici che ne compromettono la qualità e li rendono anche pericolosi da respirare.

Se queste caratteristiche sono soddisfatte, non è più corretto dire che esistono degli incensi migliori rispetto ad altri: ogni buon incenso ha le sue proprietà, la sua storia e le sue tradizioni che lo rendono più adatto a un determinato uso. Per scegliere il migliore incenso per se stessi o per gli altri, è dunque importante conoscerli.

Vediamo i più diffusi:

  • Incenso Olibano: noto anche come franchincenso, si tratta dell’incenso propriamente detto, ovvero la resina proveniente dalle piante del genere Boswellia. L’incenso ha un profumo spirituale, purificatore, capace di rilassare e stimolare la concentrazione; inoltre, ha anche proprietà antinfiammatorie.
     
  • Incenso in resina mirra: la celebre Mirra dei Magi possiede, rispetto all’incenso vero e proprio, un profumo più sensuale, più deciso e concreto. Non a caso è tradizionalmente usata per infondere forza ed energia a chi è colpito da malattie.
     
  • Incenso in resina copale: la resina Copale proviene da piante di origine mesoamericana ed era utilizzata dai Maya e dalle popolazioni locali proprio per il suo profumo penetrante. Esistono due tipi di incenso copale: quello più chiaro, che è più delicato, e quello più scuro che ha un profumo più profondo.
     
  • Incenso in resina benzoino: il benzoino è una varietà di incenso originaria dell’Estremo Oriente, dove viene estratta dalla pianta omonima. Ha un aroma dolce e suadente, dagli effetti rilassanti e calmanti. È quasi sempre utilizzato in miscela con altre sostanze, poiché da solo può risultare irritante.
     
  • Incenso in resina sandalo: aroma indiano proveniente dall’omonima pianta, è tradizionalmente usato per nutrire e stimolare l’energia vitale delle persone, oltre che nelle cerimonie religiose sia induiste che buddiste. Il suo profumo è in effetti rigenerante.
     
  • Incenso in resina Elemi: aroma di origine filippina che si contraddistingue per le note fresche e fragranti che ricordano vagamente il sottobosco, con punte agrumate. Questo tipo di incenso ha proprietà energizzanti e purificanti, che lo rendono particolarmente adatto come supporto alle sessioni di meditazione.
     
  • Incenso in resina di ambra: la resina di ambra produce un profumo molto simile a quello dell’incenso, arricchito da una fragranza simile a quella degli idrocarburi, caratteristica che lo rendeva molto apprezzato in antichità, ma meno ai giorni nostri. L’ambra resta pur sempre un’ottima essenza nonché uno dei profumi più celebrati in tutte le epoche.
     
  • Incenso in resina Opoponax: aroma noto anche come mirra dolce, sprigiona un profumo sensuale e fragrante che ricorda la lavanda e che è capace di acuire tutti i sensi. L’olio essenziale di questa sostanza ha proprietà antinfiammatorie, antimicotiche e cicatrizzanti.
     
  • Incenso Palo Santo: pianta aromatica di origine sudamericana, il Palo Santo è un legno fortemente aromatico che secondo la tradizione ha la capacità di allontanare tristezza, malumore e malessere fisico. Il suo profumo gradevole è anche perfetto per tenere lontani gli insetti in modo naturale.
     
  • Incenso in resina Galbanum: il Galbanum è un altro aroma antichissimo che viene tradizionalmente estratto in Siria e in Turchia. Questo incenso sprigiona un profumo terrestre, muschiato e acetato che rilassa le fibre muscolari e rasserena la mente.
     
  • Incenso in resina Storace: questa resina era già nota ai Fenici che la esportavano nel mediterraneo orientale attraverso un fiorente commercio. Il suo profumo dolce, floreale e femminile ha proprietà rilassanti e al tempo stesso è noto per possedere poteri seduttivi.
     
  • Incenso Nag Champa: non è una sostanza a sé stante ma piuttosto una miscela di aromi di origine indiana, che include anche il sandalo e la plumeria. Questo incenso ha un effetto rilassante e tranquillizzante, è capace di assorbire gli odori sgradevoli e di tenere lontani gli insetti, tra cui le zanzare.

 

Incenso di purificazione

Tra tutti gli incensi alcuni sono particolarmente adatti a purificare gli ambienti, a rimuovere gli odori sgradevoli e produrre un’azione antisettica; solitamente anche la tradizione li associa a poteri di purificazione, celebrandoli per la facoltà di allontanare i malesseri sia fisici che psichici.

Tra gli incensi più idonei alla purificazione citiamo il classico Olibano, da sempre raccomandato anche per le sue proprietà antinfiammatorie; la resina Elemi, il cui profumo fresco alleggerisce immediatamente gli ambienti della casa, lasciando un aroma gradevole; il Palo Santo e il Nag Champa, usati rispettivamente dalle tradizioni mesoamericane e indiane proprio con intenti purificatori. Questi due incensi sono anche perfetti per tenere lontani gli insetti.

 

Come si usa l’incenso

Usare l’incenso è semplicissimo: l’aroma viene sprigionato tramite la lenta e graduale combustione delle resine, che vengono bruciate in diversi modi a seconda del formato. Tra i formati più comuni e i modi per usarli troviamo:

  1. Coni di incenso: possono essere bruciati direttamente su appositi piattini;
  2. Bastoncini di incenso: come i coni, vengono bruciati su appositi supporti;
  3. Cristalli di incenso: le resine cristallizzate non vengono bruciate direttamente, ma devono essere posizionate nello scomparto superiore di un brucia-incensi; nello scomparto inferiore trovano posto invece i carboncini, che vengono bruciati producendo il calore che poi fa ardere l’incenso;
  4. Altri formati dotati di diffusori specifici, a volte forniti direttamente dal produttore dell’incenso.

 

Prima di usare l’incenso è importantissimo verificare che la sua qualità sia elevata: gli incensi più scadenti, infatti, possono contenere sostanze chimiche o sintetiche dannose per la salute, soprattutto quando bruciate e inalate.

Ma ricordati di non esagerare nemmeno con l’incenso di alta qualità: l’apparato respiratorio umano non è fatto per inalare fumi con troppa frequenza, quindi usa l’incenso con moderazione e cerca sempre di areare bene gli ambienti in cui lo usi.

 

In questa sezione puoi trovare una vasta gamma di incensi di alta qualità: scegli l’aroma più adatto alla tua personalità e alle tue esigenze spirituali!

 

Cambia Visualizzazione
ordina per
ecommerce_Files/Foto/23_815.PNG
Bastoncini di incenso
€ 4,30
ecommerce_Files/Foto/78_132.PNG
Salvia bianca
€ 12,90
ecommerce_Files/Foto/65_115.PNG
Incenso in resina
€ 3,30
ecommerce_Files/Foto/69_105.PNG
Incenso in resina
€ 4,50
ecommerce_Files/Foto/70_106.PNG
Incenso in resina
€ 7,90
ecommerce_Files/Foto/66_102.PNG
Incenso in resina
€ 4,60
ecommerce_Files/Foto/77_131.PNG
Incenso Palo Santo
€ 5,00
ecommerce_Files/Foto/362_576.PNG
Incenso in resina
€ 5,00
ecommerce_Files/Foto/67_103.PNG
Incenso in resina
€ 8,30
ecommerce_Files/Foto/527_764.PNG
Coni di incenso
€ 1,60
ecommerce_Files/Foto/32_35.PNG
Bastoncini di incenso
€ 1,70
ecommerce_Files/Foto/295_109.PNG
Incenso in resina
€ 6,50
Carica altro
Rimani sempre aggiornato
Iscriviti alla nostra newsletter
message images