card
Prodotti olistici
selezionati personalmente da esperti
Blog

Genesa e Pentasfera

Scritto da divinamente Staff in Prodotti
Tags:
29 agosto 2019 - 4 commentiCopertina genesa 850x420
Geometria Sacra

La sincronicità dell’universo è determinata da certe forme matematiche costanti che si esprimono in disegni geometrici che troviamo in natura. Questo significa che le costanti matematiche e geometriche sono proporzioni presenti in forma ripetitiva. Riconoscere questo semplice fatto significa avere i mezzi per comprendere quanto attraverso tutto ciò l’universo comunichi costantemente la propria sacralità. I simboli e tutto quello che ci circonda sono il prodotto di un delicato equilibrio tra il caos e l’ordine.

La geometria sacra è esistita in molte forme attraverso le epoche. Erroneamente si pensa che la geometria cominci con i Greci ma prima di loro vennero gli Egizi, i Sumeri, i Cinesi, i Fenici e altri ancora… I Greci d’altro canto ebbero la fama di offrire le loro conoscenze ad un più ampio pubblico, ma non furono certamente loro i primi.

La sezione aurea

La sezione aurea fu scoperta dai Pitagorici che la ritenevano espressione dell’armonia dell’Universo. Si tratta di un rapporto numerico il cui valore approssimato è di 1,618. Numero irrazionale rilevante in quanto lo ritroviamo ovunque in Natura e ci trasmette la percezione estetica di bellezza e armonia.

Il cerchio rappresenta la completezza, la perfezione, il simbolo della vita che si ripete in un’eterna rinascita dove la morte stessa fa parte della vita. Il cerchio è anche il sole che tutto scalda e fa nascere e crescere e quindi rappresenta la divinità nel suo massimo splendore.

Il triangolo è una figura geometrica legata al numero tre e raffigura la Trinità. Il numero tre rappresenta anche la terza dimensione cioè la dimensione fisica in cui noi viviamo. Tre è il numero perfetto poiché contiene l’inizio, la metà e la fine di ogni cosa, la sua forza è universale e si manifesta attraverso il cielo, la terra e le acque. Seguendo il secondo e più diffuso modo di interpretare il simbolo, troviamo che il significato del Triangolo Equilatero è quello di rappresentare la Divinità, l’Armonia e la Proporzione.

Il quadrato è il simbolo della terra, in opposizione al cielo rappresentato dal cerchio. Il numero quattro richiama la stabilità, l’equilibrio, la concretezza, il radicamento. Il quadrato è simbolo di rigore logico e quindi mancanza di fantasia e creatività. Se il cerchio è perfetto, il quadrato è giusto, tanto da essere stato adottato dai pitagorici quale simbolo della giustizia.

Il Pentagono. Al pentagono appartiene il numero cinque e rappresenta l’essere umano che in maniera dinamica, come nella rappresentazione di Leonardo “dell’uomo Vitruviano”, tocca con il proprio corpo i cinque angoli formando una stella a cinque punte. In maniera dinamica si pone come punto d’incontro tra cielo e terra, la propria mente rivolta allo spirito ma le gambe ben salde a terra. Nell’Induismo il cinque è il numero di Shiva e dei suoi cinque volti, simbolo della padronanza sui cinque elementi terra, fuoco, aria, acqua, etere e sui cinque sensi.

Genesa

“Il codice Genesa è la matrice codificata della tua stessa forza vitale, ed è direttamente collegata con l’energia vitale, che si muove in spirali in ogni sua forma di crescita, sviluppo e cambiamento.”

Derald G. Langman, Ph.D

L’idea della Genesa fu sviluppata negli anni 50 dal genetista agricolo Derald G. Langman. Secondo lui la sfera, che chiamò appunto Genesa, riflette il modello di una cellula embrione di un qualsiasi organismo vivente e da qui notò le sue infinite potenzialità.

Il nome Gene.s.a. deriva dalle parole Gene e Sud America.

Sul nostro store puoi trovare vari modelli di Genesa e Pentasfera!

Il libro del Circle Gardening

Il Dr Langham vide il concetto della Genesa come un “modello che ci può trasportare da un’esperienza di apprendimento ad un’altra e che integra la conoscenza, aprendoci a ciò che è sconosciuto.” Il Dr Langham usufruì dei principi della Genesa nella coltivazione di nuovi campi di granoturco che nutrirono il Venezuela durante la seconda guerra mondiale.

Nel suo libro, Circle Gardening, egli discute sull’uso dei principi della Genesa nel dar forma e contorni ai letti dei giardini per rafforzare la crescita delle piante. Langham mise un enorme Cristallo Arcobaleno nei suoi orti circolari, credendo che il cristallo potesse accumulare energia a vortice proveniente dalla terra e dall’atmosfera, creando un unico campo di energia che favorisse la crescita migliore delle piante in un ambiente di forze vitali potenziate. A tutt’oggi specialmente negli Stati Uniti moltissime ed ampie coltivazioni soprattutto di cereali hanno una forma circolare e si avvalgono dei principi del Dr. Langham.

Langham istituì la Fondazione Genesa durante gli anni 50. Credeva che l’impiego del Genesa Crystal avesse infinite implicazioni e che potesse trasformare anche l’energia delle persone.

Genesa quale purificatore energetico

Lo strumento Genesa può essere usato per purificare l’ambiente e amplifica il potere di ciò che è inserito al suo interno. Si possono costruire Genesa così grandi da poter contenere anche una persona, in questo caso specifico amplifica l’energia canalizzata durante il momento meditativo o le sedute di rilassamento o yoga. Può servire a purificare cristalli o ambienti ed è uno strumento eccezionale per la salute poiché la sua struttura immagazzina energie positive, purifica e riequilibra.

Genesa viene ritenuto un simbolo sacro, poiché la sua geometria elementare riflette una saggezza antica di unità, con un concetto moderno di interconnessione. Come già detto, oltre a purificare gli ambienti e a facilitare la meditazione, queste forme contribuiscono al conseguimento del benessere ed aiutano a riconquistare il proprio equilibrio energetico proprio perché generano un vortice energetico continuo.

Inoltre in casa, queste vere e proprie opere d’arte, possono essere piacevolmente esposte in ogni stanza, vicino a piante ed animali. Con il loro utilizzo ne gioverà tutto l’ambiente e coloro che vi abitano.

Genesa è un’antenna che può essere da noi “informata” anche sulle nostre intenzioni. Consigliata per i terapeuti, per la guarigione e per il giardinaggio.

Pentasfera

La Pentasfera ha sei anelli invece di quattro ed è usata come la Genesa, questa caratteristica la rende completamente diversa da tutte le altre forme geometriche sacre. La forma esterna assume l’immagine di un cerchio, ma gli spazi interni assumono la forma di triangoli e pentagoni, invece di quadrati e triangoli. E’ uno strumento di eccezionale potenza ed è un ottava superiore alla Genesa poiché agisce nel mondo astrale anziché in quello fisico ed eterico. Facilita la meditazione e i viaggi astrali, in questi casi va messa accanto a sé o appoggiata al corpo.

Contempla la perfezione della Geometria Sacra e armonizza la tua vita! Cerca tra i nostri prodotti quella più adatta a te!

4 Commenti
user
Barbara 29 agosto 2019 alle ore 19:02
Io ce lo volevo sapere come poter usarla al meglio .grazie
user
lucia Anna maria 26 ottobre 2019 alle ore 14:24
Potrei ricevere maggiori informazioni.
user
Emilia 28 ottobre 2019 alle ore 12:01
Care Barbara e Lucia Anna Maria, vi risponderemo in privato inviandovi della documentazione utile all'utilizzo della Genesa.
user
Lorena Sgarbi 31 ottobre 2019 alle ore 01:04
Posso avere maggiori info per utilizzo? Grazie
Lascia un commento
Rimani sempre aggiornato
Iscriviti alla nostra newsletter
message images