card

Prodotti olistici

selezionati personalmente da esperti
Blog
Come leggere le rune
Scritto da divinamente Staff in Prodotti
Tags:
28 marzo 2019 - 0 commentirune 850x395
Qual è il miglior modo per consultare le Rune?

Diciamo che non c’è un modo migliore di un altro per leggere le Rune, l’uso è molto personale ma vi possiamo suggerire alcuni metodi.

Primo metodo: in uno stato di mente vuota e neutrale, estraete 3 Rune dal sacchettino ed ordinatele in fila, a questo punto considerate, la prima Runa quale risposta alla domanda riguardante il passato, la seconda il presente e l’ultima il futuro.

Secondo metodo: mantenendo le Rune nel vostro sacchettino, chiudete gli occhi, concentratevi sulla domanda (situazione passata, presente o futura) e scegliete una Runa estraendola in maniera spontanea.

Terzo metodo: versate con cautela tutte le Rune dal sacchetto su una superficie (mettete un panno se sono in pietra o cristallo) mentre nel contempo vi concentrate sulla domanda da fare, le Rune che si troveranno più lontane da voi rappresenteranno la risposta.

Quarto metodo: (per i più sensitivi) distribuite le Rune ordinate su una superficie, far passare sopra la mano e senza toccarle, concentratevi sulla domanda. Usate la mano con cui scrivete. In questo modo percepirete la risposta delle Rune attraverso il vostro sentire.

Come consacrare le Rune

Consacrare le vostre Rune significa renderle sacre. L’atto della consacrazione delle Rune non è solo un’azione di purificazione o preparazione delle stesse alla divinazione, ma crea una vera connessione spirituale tra voi e le vostre Rune. Le Rune si trasformano così in uno strumento di connessione con la vostra divinità.

Imparare a leggere le Rune significa imparare ad ascoltarsi.

Uno dei metodi migliori per la consacrazione è l’uso della salvia bianca, tradizione tipica dei Nativi Americani. Il suo fumo ha grandi proprietà di purificazione, chi non amasse il suo intenso profumo potrà utilizzare dell’incenso, quello di mirra o di sandalo sono i più indicati, e come ultima soluzione a chi non tollerasse neppure l’incenso si può usare anche la fiamma di una candela chiedendo agli spiriti del fuoco di benedire le vostre Rune.

Quindi:

  1. passare la salvia bianca o l’incenso su sé stessi, sulle Rune, e nella zona circostante chiedendo ai Deva dell’Aria di rivelarvi i segreti che le Rune nascondono;
  2. prendete una candela bianca accesa e posizionandola vicino alle Rune chiedete ai Deva del Fuoco di purificarle e di tenere lontano qualunque energia oscura;
  3. spargete del sale grosso sulle Rune e chiedete ai Deva della Terra di rendere saldo il vostro legame con le Rune;
  4. infine bagnate le dita nell’acqua e spruzzatele sulle Rune chiedendo ai Deva dell’Acqua di rendere sacre le vostre rune.

Concentratevi e connettetevi all’energia delle Rune e invocate il vostro Spirito guida ogni volta che le utilizzerete.

Trova le Rune nel nostro store online che più ti attirano!

Qual è il materiale più indicato per fare divinazione con le Rune?

Come abbiamo detto le Rune posso essere fatte di vari materiali tra cui legno, metallo, carta, pietra, cristallo. Se decidete di optare per le Rune in pietra o in cristallo è bene sapere anche le proprietà di quest’ultime.

Di seguito ve ne indichiamo alcune. 

AMETISTA

L’ametista in generale ha tantissime proprietà ma le più conosciute riguardano l’apertura del terzo occhio. Infatti, per la divinazione, sono particolarmente indicate le Rune in ametista poiché favoriscono la preveggenza e l’intuizione. Questi antichi e sacri simboli incisi in un cristallo con energie pure lo rende conduttore di tali energie andando a stimolare il chakra della chiaroveggenza.

AGATA NERA

L’agata nera è associata all’elemento fuoco, poiché parte di roccia vulcanica, e il suo potere è collegato all’Arcangelo Michele infatti viene utilizzata per portare la verità a galla ma anche per sconfiggere il male. Anche nei tempi antichi veniva utilizzata contro il malocchio, come molte delle pietre più scure, perché considerata fonte di forza e coraggio contro le influenze negative.

Le Rune in agata nera sono indicate per la divinazione occultata, cioè vengono utilizzate per quei lavori energetici che hanno bisogno di essere protetti da “occhi” indiscreti sia umani che non umani.  

PIETRA DEL SANGUE

La pietra del sangue grazie alle sue forti proprietà protettive, scaccia le negatività incanalando le energie più pure.

Le Rune incise in questa pietra aiutano ad aumentare l’intuizione donando il coraggio di poter dire ciò che si vede…

Inoltre la pietra del sangue racchiude il raggio verde del cuore e il raggio rosso del chakra della radice e questa combinazione di energie rinforza l’equilibrio necessario per poter ricevere i messaggi delle Rune senza essere interferiti dal proprio ego.

CRISTALLO DI ROCCA

Il cristallo di rocca, chiamato anche quarzo ialino, è il più utilizzato in cristalloterapia per le sue altissime proprietà benefiche.

Durante la divinazione con le Rune, questo potente cristallo oltre a favorire la chiaroveggenza, scherma le persone coinvolte nella lettura creando una campana di energia ad alta frequenza attorno a quest’ultime. La schermatura, in questo caso, mette al riparo da interferenze varie che potrebbero disturbare i messaggi delle Rune. Inoltre, il cristallo di rocca, dissolve le radiazioni negative o, per meglio dire, le trasforma automaticamente in energie positive e costruttive.

PIETRA DI LUNA

La pietra di luna prende il nome dalla sua forte connessione con la luna. Grazie a questa connessione viene utilizzata per la divinazione, poiché rafforza la chiaroveggenza e la saggezza. È da sempre considerata una pietra sacra poiché è collegata al mistero, all’inconscio e al femminile.

La pietra di luna aiuta durante i viaggi introspettivi per portare chiarezza e fare emergere verità nascoste. Fare divinazione con rune incise in queste pietre facilita il legame con il divino femminile e porta luce dove c’è oscurità. 

Fatti scegliere dalle Rune che attirano la tua attenzione. Sfoglia il nostro catalogo online!

0 Commenti
Lascia un commento
Rimani sempre aggiornato
Iscriviti alla nostra newsletter
message images